Munah model&dancer

Munah model&dancer. Il nudo sottoforma di arte è “cosa vecchia come il mondo”

La verità dentro l'anima della donna

Gli scopi del nudo? Tutti e nessuno, cambiano le epoche e sempre sarà presente


Continua il nostro percorso al fine di esaminare i cambiamenti sociali riguardo l'arte del nudo. Munah, esperiente modella di nude art in questa nostra intervista ci rende consapevoli di alcune verità.
Munah model&dancer
Nude art, quale lo scopo in un modo sociale diviso tra femminismo, femminicidio e selfie amatoriali?

Credo che il nudo sia antico come l’uomo, l’arte pure, forse datata un po dopo con l’avvento di una certa capacità di Simbolizzare mentalmente astraendo dal concreto, quindi avere a che fare con il nudo sotto forma di arte è “cosa vecchia come il mondo”, il non rendersene conto comporta non avere memoria storica e nemmeno un senso intuitivo delle nostre radici umane...quindi gli scopi del nudo? Tutti e nessuno, cambiano le epoche e sempre sarà presente.

Munah model&dancer
Abiti erotici come quelli sfilati da Giulia Salemi sul red carpet di Venezia, una nuova tendenza da imitare? Sfida alla società che ha paura ancora del nudo?

Non sento questo gran profumo di novità, è un comportamento molto in linea in realtà, con lo “sperimentiamo tutto quello che possiamo”. Qualcuno viene sempre prima di un altro, è tutto qui.


Munah model&dancer
C'è una grande diffusione di nudo femminile in rete, è un vantaggio o svantaggio per la donna sensuale di oggi? e per chi fa nudo professionale?

La diffusione di nudo oggi è in rete e ieri era solo nascosta in ogni angolo buio di casa o stalla o palazzo, ed ognuno poteva accedere al proprio angolo buoi, quindi c’è sempre stata secondo me una grande diffusione, solo era capillare e non pubblica.…ma a ben pensare la rete viene usufruita capillarmente di solito….forse quindi cambia il modo ma non la sostanza? le professioni poi riescono bene o male perché la persona in se ha qualcosa di speciale, è sempre stato vero in tutti i settori, questo compreso, perché tutte le professioni ci sono un po da sempre….

Munah model&dancer
La donna che ti piace interpretare sui set fotografici? E quale messaggio vorresti dare?

Non voglio dare nessun messaggio particolare, non mi interessa premeditarlo, se viene da se meglio, ma sarà stato spontaneo e circostanziale al momento.. sul set fotografico, interpreto pose di estetica eleganza che soddisfino me per prima…cosa interpretare preferisco sceglierlo assieme alla controparte umana che in ogni set è presente, parlo del fotografo, giusto per creare una esperienza che coinvolga un altro essere umano assieme a me in quel frangente

Munah model&dancer
Ci descrivi il tuo essere donna sia professionale che nella vita di tutti i giorni?

Non c’è mai stata differenza, in entrambi i contesti sono mutabile, interpreto a seconda del “copione” che la situazione mostra di volere, indosso abiti adatti alla performance che ho voglia di vivermi, perché mi ritrovo una personalità ricca e sfaccettata, senza aver fatto alcuna fatica a riguardo.

Munah model&dancer
Ti ritieni di avere un fascino irraggiungibile o di che tipo? Un titolo al tuo fascino?

Non ricordo mai il titolo di un libro, o il nome di una canzone, o i nomi delle persone…per carattere non cerco di riassumere il tanto nel poco di un nome, come far passare un cammello per una cruna di un ago…se vuoi rimanere con un niente in mano, quella è la strada. Il fascino di una persona può essere banale e ridotto ad una frase o un titolo forse, ma di lei ci si dimenticherà comunque.. come, se non lo è, ci si ricorderà nonostante un titolo non lo abbia mai avuto, ed a quel punto ognuno le darà il suo.

Munah model&dancer
Quale è la tendenza di bellezza sensuale di questi ultimi anni? e del 2017?

Di bellezze ce n’è in giro di vari tipi, basta andare in ambienti differenti, e la varietà salta all’occhio, viaggiando abbastanza, non sto a notare cosa sia di tendenza nel mio piccolo paesello d’origine, anche perché sono curiosa e desidero ammirare ideali molto diversi, anche storicamente riportati vivi da varie correnti vintage.

Munah model&dancer
Si parla tanto di libertà della donna, ma riguardo il proprio corpo cosa ne pensi di Topless New York (vedi nostro articolo nella homepage)

Penso che c’è del bene, se la vedo come ennesima pseudo rivendicazione-liberazione da qualcosa, e c’è del male, dal punto di vista del considerare questa come una novità, invece che l’ennesima rivendicazione che porti qualcosa in più di poi così profondo….forse è uno dei tanti passettini lungo quella strada lunga e tortuosa che è l’evoluzione, può essere un passo avanti come pure una giravolta e sempre lì si sta..

Munah model&dancer
Cosa ne pensi di urban nudism, ovvero la nude art nella location di città? Lo hai mai provato?

Penso sia una esperienza che una volta veniva chiamata con un altro nome… adesso potrebbe essere il suo “periodo buono”, quindi approfittiamone ..quindi sì, professionalmente ho fatto shootings ambientati anche in città, personalmente niente di così stravagante, avendo per natura e professione un buon self-confident feeling

Munah model&dancer
Hai praticato naturismo? Cosa ne pensi di una società dove il nudo non farebbe più paura?

Ho praticato naturismo, penso che quello che fa paura sia tutto un mondo di reazioni associate al nudismo, per incapacità di gestione del proprio personale subconscio, che del nudo in se. Ma a ciò solo l’evoluzione e certa spiritualità forse può porre Rimedio, ognuno con i suoi tempi, che occorre rispettare.. altrimenti si lotta contro i mulini a vento..

Munah model&dancer

per contattatare Munah email: munahmodeldancer@gmail.com

Munah model&dancer


Munah model&dancer

interview by Peter Kayakerweb 16 March 2017