Erica Mai, scrittrice di racconti erotici

Erica Mai autrice di racconti erotici

dall'intimo pensiero al racconto erotico

Erica Mai è un’autrice italiana nata in Liguria e vive a Venezia sin da bambina. Ama l’erotismo e scrive racconti erotici da sempre, finora tenuti chiusi nel suo diario intimo. Certe cose le ha sperimentate di persona, molte altre sono lo sviluppo di una mente fertile e curiosa. Pesky Jane: Sei colpi dentro è un racconto erotico in ebook appena uscito. Lei è un'eroina, alter ego immaginario dell'autrice, che non scende mai a compromessi a cui è impossibile resistere per la sua carica erotica. E' avvincente leggerlo ed è interessante scoprire i segreti e i pensieri dell'autrice.

"Scrivere un racconto erotico, per me, è una questione d’identità. Scarabocchiavo i primi pensieri piccanti già nei diari di scuola..." Qual è l'input per scrivere racconti erotici?

Ciao Peter, ti ringrazio per ospitarmi nello spazio del tuo interessante e all’avanguardia spazio web: è un vero piacere essere qui! Scrivere un racconto erotico, per me, è una questione d’identità. Scarabocchiavo i primi pensieri piccanti già nei diari di scuola, quando li nascondevo alla vista dei miei genitori: come certamente immagini, specie per un padre, la figlia dovrebbe essere il ritratto del puritanesimo o quasi. Io sono sempre stata una ragazza relativamente tranquilla e senza particolari grilli per la testa, ma questo genere di narrativa è parte di me, di quello che sono dentro e del mio modo di pormi, spiritualmente, all’interno della società

E' d'obbligo parlare del tuo libro in uscita in questi giorni: l'idea, l'ispirazione, le fonti, lo stile, il messaggio che vuoi dare...

Pesky Jane: Sei colpi dentro è un racconto erotico in ebook che nelle intenzioni dovrebbe dare vita a una saga ad ampio respiro; il condizionale è d’obbligo, perché i lettori saranno preziosi e insostituibili giudici, come sempre, di questo nuovo possibile ciclo di racconti. All’idea ci ho lavorato per diversi mesi, coccolandola nella mia testa e sviluppandola un poco alla volta. L’esigenza è nata dalla necessità di diversificare un genere, l’erotico, che altrimenti rischiava di chiudersi in se stesso. Intendiamoci: di situazioni ad alto tasso di erotismo nel cassetto ne ho parecchie, tuttavia la contaminazione con il genere western, insieme a un umorismo orientato verso la parodia, mi permette di allargare il tiro (e trattandosi di vecchio west, siamo decisamente in tema). L’ho scelto, in realtà, per continuare a sviluppare il mio stile personale, che narra del mio vissuto; sono una classica cowgirl, infatti: amo la vita all’aria aperta e, quando posso, mi precipito a cavalcare per ore nei maneggi della zona; con ai piedi camperos, un fazzoletto al collo, un giacchino in pelle ed un cappello a tesa larga. Sembro davvero uscire da un film di pellerossa e cowboys. E, tra parentesi, io stavo sempre dalla parte degli indiani! Il messaggio di Pesky Jane, eroina molto singolare della vicenda e mio alter ego immaginario, è molto diretto: siate voi stessi sempre, non scendete mai a compromessi, abbracciate la vostra natura e non rinnegate mai le radici, lottate per ciò che davvero meritate essere! Naturalmente, la ragazza sfoggia anche una carica erotica a cui, resistere, è quasi impossibile.

In fondo il romanzo erotico, così come un film, l'autore ci vuole "istruire sui comportamenti sessuali estremi" che la società inquadrata e bigotta tende a nascondere. Il tuo pensiero a tal proposito qual è?

Io posso dire quello che avverto essere il polso delle persone che mi seguono sui social, in particolare Twitter, dove trattengo relazioni quotidiane con i miei lettori e con tutti i curiosi. È vero: viviamo in una società, soprattutto quella italiana, molto bigotta e retrograda. La colpa però non va sempre caricata sulle spalle di noi italiani: purtroppo, o per fortuna secondo alcuni, abbiamo il Vaticano che, per sua natura, condiziona il pensiero dei cattolici e di chi si trova loro vicino. Ti faccio un esempio molto pratico, prendiamo l’incesto. È un tipico tabù sessuale, condannato dalla Chiesa e dalla Legge. Eppure, ti posso garantire, che il risultato di un sondaggio da me svolto su Twitter mi ha fornito esiti sbalorditivi: le persone interessate a storie erotiche incestuose sono numerosissime. Negli ultimi anni ha preso piede (bel gioco di parole, se mi consenti) la pratica del feticismo dei piedi femminili: i feticisti sono in costante aumento, anni fa non se ne vedeva mezzo. In base a queste considerazioni, ritengo che il sesso e l’erotismo siano vissuti, oggi, come un qualcosa a cui l’uomo aspira proprio per liberarsi dalle catene che, per secoli, lo hanno imprigionato. Basta fare un po’ di zapping in TV per rendersene conto ulteriormente: le trasmissioni a carattere erotico-sessuale sono parecchie e in crescita. Io non ho la presunzione di voler istruire il lettore ideale, ma mi piacerebbe condurlo per mano dentro questo vasto e complicato mondo erotico, per dirgli: “Vedi, non è tutto brutto e cattivo come ti hanno sempre fatto credere; è la natura, l’amore. Respiralo anche tu con me.”

E' difficile sia per le donne che per gli uomini superare molti tabù sessuali. Quali nuovi consigli si possono trarre dal tuo eBook o comunque vorresti dare (agli uomini e donne) per abbandonarsi al puro piacere sessuale?

Potrebbe sembrare scontato il mio consiglio, ma non lo è: leggere, tanto, moltissimo e ancora. Proviamo paura per le cose che non conosciamo. Molte persone hanno il terrore dei serpenti eppure, se conoscessero a fondo lo scopo che queste creature striscianti hanno sulla terra, cambierebbero opinione. Così è per l’erotismo: mi scontro sovente con persone che lo respingono a priori, ritenendolo un argomento pruriginoso e privo di qualsiasi valenza culturale. Ma vogliamo seriamente prenderci in giro? Quante coppie scoppiano a causa di un mancato approfondimento della loro natura intima? Manca il tempo, perché la società moderna è in perenne corsa, l’erotismo necessita invece di relax, di studio, di predisposizione. Se hai problemi di peso, riesci a dimagrire senza seguire scrupolosamente una dieta? Impossibile: occorre determinazione e sacrificio, per raggiungere il vero benessere di fisico e mente. Fermativi un momento. Leggete. Imparate. Il tempo investito ritornerà come un boomerang, migliorando il tenore della vostra vita sessuale e, di riflesso, quello delle persone che vi circondano.

Avere uno stile "slut" e stile "nun" ha certamente influito la famiglia e i valori acquisiti nella società circostante. Milioni di self di ragazze nude postati sui socialnetworks sono la dimostrazione di un nuovo fenomeno di liberazione del corpo femminile e della sessualità entro limiti imposti dalla società?

Certo. Il problema è che, oggi come ieri, la gente è insofferente ai limiti, ai tabù. Io penso che, fino a quando una persona non reca danno alla serenità di un’altra, ha il diritto e dovere di uscire dagli schemi. La società avverte il bisogno di un cambiamento, di una possibilità a migliorare il tenore di vita, come accaduto negli ormai lontani anni sessanta dello scorso secolo: oggi viviamo un fenomeno analogo, sono soltanto cambiati i mezzi di espressione e divulgazione. Se ieri era la carta stampata e la TV a testimoniare questo desiderio di mutazione, oggi sono i social network dove, ognuno è, potenzialmente un protagonista a livello mondiale. Cambia il palco, non lo scopo. Un carissimo saluto e l’augurio a tutti i tuoi lettori di vivere le loro esperienze erotiche nel modo migliore e più entusiasmante possibile. Un bacione.

Ci sveli la trama per intrigare i lettori?

Spalleggiata dalla sua banda di fuorilegge, Pesky Jane è una fastidiosa spina nel fianco del sindaco Strom Butcher. Le cose cambiano radicalmente quando Elbert, promesso sposo della ragazza, finisce catturato durante l'ultima rapina. Julie, che si nasconde dietro la maschera da capobanda, non intende abbandonare il fidanzato nelle mani del sindaco, ma i suoi complici sono divisi. Hanna si sente responsabile della cattura dell’uomo che Julie deve sposare e vuole aiutarla, il fratello Alejandro, in un primo momento, si oppone: decide di partecipare alla liberazione di Elbert dopo che le due ragazze falliscono, ma pone una pesante condizione a carattere sessuale che sbalordisce entrambe. In un West da leggenda, pervaso dall'erotismo di figure carismatiche e affascinanti, da indiani rinnegati e potenti privi di scrupoli, la vecchia frontiera appare classica e nuova, come non è mai stata vista prima, tra lussuria e ormoni selvaggi.

La mia pagina su Twitter

Il mio blog: ericamaiscrittrice.blogspot.it

Puoi acquistare eBook "Pesky Jane: Sei colpi dentro" su:

AMAZON

ITUNES APPLE

KOBO MONDADORI

Erica Mai, Pesky Jane_Sei colpi dentro

interview by Peter Kayakerweb 28 aprile 2017